I 5 motivi per non indossare le infradito

Quando arriva l’estate, la calzatura preferita da molti sono appunto le flip flop. Sono pratiche, comode, leggere e facili da indossare, con una tale varietà di forme e stili da soddisfare tutti i gusti.

Le origini delle infradito risalgono all’antichità ed erano molto popolari nella Grecia e Roma antiche. Rappresentano un tipo di calzatura tradizionale in Giappone: le cosiddette Zori sono servite da modello per la creazione delle infradito come le conosciamo oggi.

I getta, sandali tradizionali giapponesi (Imgur)

I getta, sandali tradizionali giapponesi, a metà tra le infradito e gli zoccoli (Imgur)

Nel 1962 in Brasile nascono le flip flop moderne, chiamate Havaianas, e da allora sono un accessorio indispensabile per l’estate.

Havaianas Flip Flops
I podologi e dermatologi però sconsigliano l’uso continuo di questo tipo di calzatura, in quanto possono provocare seri problemi al tallone. Inoltre le infradito lasciano i piedi esposti a batteri e funghi, il che è particolarmente pericoloso quando si formano le vesciche. E’ decisamente meglio combinarle con le ciabatte normali.
Piacciono anche a lui! (Imgur)

Piacciono anche a lui! (Imgur)

Pronti a rinunciare alla calzatura preferita?